Luoghi da non perdere, Nei Dintorni

Metaponto

Metaponto, magnifica testimonianza
della Civiltà Magno-Greca

LUOGHI DA NON PERDERE

L'area archeologica di Metaponto è un museo a cielo aperto imperdibile per tutti gli appassionati di storia ed archeologia perchè rappresenta il luogo migliore dove comprendere l’evoluzione storica dell’area dall’età del bronzo fino all’avvento dei romani.

Fondata nella metà del VII secolo a.C. da greci provenienti dall’Acaia, Metaponto divenne una delle più importanti colonie della Magna Grecia. Collocata “tra due fiumi” (il Bradano e il Basento), è una frazione del comune di Bernalda, in provincia di Matera. Nel Parco e nel Museo Archeologico di Metaponto sono impresse tracce di un glorioso passato fatto di eroi e divinità, guerrieri e filosofi, come il matematico Pitagora, che proprio a Metaponto fondò la sua scuola e morì.

Simbolo dell’antica città greca sono le imponenti Tavole Palatine, le dodici colonne in stile dorico, resti del Tempio di Hera. L’antiquarium, il teatro, il castro romano, l’agorà cittadina e la necropoli, insieme ai templi di Apollo Licio, Demetra e Afrodite, arricchiscono il percorso denso di fascino e storia.

Sulle orme di Pitagora

Le passeggiate nelle aree naturalistiche di Metaponto trasmettono conoscenze ed emozioni attraverso i racconti del filosofo Pitagora che amava insegnare ai suoi discepoli passeggiando tra i boschi di quell'area che è rimasta muta per secoli e che oggi ha tante storie da raccontare.

Metaponto si apre ai visitatori attraverso visite guidate sul tema per tutte le età, avvalendosi di guide turistiche professioniste ed anche di giovani volontari “Apprendisti Ciceroni” della sezione Turistica dell'IIS Bernalda.

Preferenze della Privacy

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?