Basilicata Coast to Coast: un itinerario turistico da Borgo San Gaetano

Avventure, Luoghi da non perdere, Ospitalità Lucana

Basilicata coast to coast: itinerario turistico

Basilicata coast to coast: itinerario turistico

La Basilicata da una costa all’altra.
Era il sogno di Rocco Papaleo nel celebre film Basilicata coast to coast, ed è un sogno che da Borgo San Gaetano abbiamo realizzato, proponendo un itinerario che tocca la maggior parte delle tappe percorse dagli estrosi protagonisti del film.
Un itinerario che racconta perfettamente la pace, il relax, la natura e la musicalità di alcune delle più belle zone della Basilicata, percorribile a piedi, in bici, in auto, a seconda del livello di sportività dei gruppi in tour.

Nove giorni di viaggio per un itinerario che va da costa a costa, passando per Borgo San Gaetano verso, alla scoperta di una delle regioni più caratteristiche d’Italia.

Giorno 1. Maratea

Distanza da Borgo San Gaetano: 164 km

Si parte dalla costa tirrenica con Maratea, l’unica città lucana con affaccio sul Mar Tirreno e dalle peculiarità uniche. Rocce e macchia mediterranea ricoprono le sue scogliere, portando con sé anche una ricca storia di sapori e tradizioni. A pochi km da Maratea, sorge, poi, il Borgo di Castrocucco, luogo incantevole al confine con la Calabria, già Sito di Interesse Comunitario (SIC).

Da vedere:
Cristo di Maratea
Grotte delle Meraviglie
Castrocucco: La Secca ed il borgo

Giorno 2. Lago Laudemio e Monte Sirino

Distanza da Borgo San Gaetano: 139 km

Inizia un percorso tutto naturale che in Basilicata si alterna tra monti, laghi e fiumi, ed abbraccia tutte quelle aree storiche e di tradizione culinaria, tipiche. Con il Monte Papa siamo nella parte più alta dell’Appennino Lucano, un Parco Nazionale da non perdere.

Da vedere:
Cima del Monte Papa
Lago Laudemio

Giorno 3. Parco del Pollino

Distanza da Borgo San Gaetano: 143 km

Tra dislivelli, natura incontaminata ed eccellenze culinarie da provare, un trekking sul Monte Pollino di almeno 6 ore è d’obbligo per un itinerario turistico che abbraccia l’intera distesa Lucana. Assolutamente da provare il Volo dell’Aquila, attrazione top per i più giovani, e una visita alle Timpe di Terranova del Pollino, per godere della bellezza del panorama roccioso.

Da vedere:
Cima del monte Pollino
Viggianello
Terranova del Pollino

Da fare:
Un pranzo al ristorante stellato Luna Rossa

Giorno 4. Lago del Pertusillo

Distanza da Borgo San Gaetano: 83 km

Continua l’incredibile percorso naturale con una visita al Lago del Pertusillo.
Il nostro itinerario merita di proseguire con l’arrivo a Viggiano, comune vicino al parco naturale, con una immancabile visita agli scavi archeologici di Grumentum e alla Madonna Nera.

Da vedere:
Fontana Tramutola
Santuario della Madonna Nera

basilicata coast to coast

Giorno 5. Dolomiti Lucane

Distanza da Borgo San Gaetano: 80,4 km

Ecco il bellissimo “percorso delle pietre” che si apre con il suggestivo borgo di Pietrapertosa, confinante con Castelmezzano, tra i dieci borghi più belli d’Italia. Ad unirli, il tanto amato dai più impavidi volo dell’angelo.
Da questi due luoghi incastonati nella roccia, si gode di un panorama suggestivo ed imperdibile, tipico di quest’area della regione.

Da vedere:
Bosco di Montepiano
Castelmezzano
Pietrapertosa

Giorno 6. I Calanchi

Distanza da Borgo San Gaetano: 31 km

Arriviamo in una delle zone di maggior fama nel mondo del cinema: Pasolini, Tornatore, Rosi, sono solo alcuni dei registi che hanno raccontato i Calanchi attraverso le loro opere. In questo splendido paesaggio roccioso, sorgono alcuni dei comuni più interessanti dell’intera regione, ricchi di influenze arabe e saracene.

Da vedere:
Craco
Aliano
Castello di Valsinni
Antico rione della Rabatana di Tursi

Giorno 7. Policoro

Distanza da Borgo San Gaetano: 32 km

Dopo un’intensa settimana tra percorsi naturalistici senza tempo, è ora di una rilassante sosta tra le incantevoli spiagge sabbiose del Mar Jonio.
Ci affacciamo nella natura di Policoro per poi rilassarci nelle acque del lido a pochi km da Scanzano Jonico.

Da vedere:
Oasi WWF Bosco Pantano
Terzo Cavone

Giorno 8. Metaponto e le spiagge del metapontino

Distanza da Borgo San Gaetano: 13 km

Ecco che si prosegue con la costa del metapontino.
Lunghe distese di spiaggia fine si aprono ai nostri occhi permettendoci di godere di un panorama marino unico nel suo genere. Di grande rilevanza, poi, la storia che Metaponto ha da raccontarci, con il suo Museo ed il Parco archeologico.

Da vedere:
Marina di Pisticci
Bernalda con soggiorno a Borgo San Gaetano
Museo di Metaponto
Parco archeologico
Lago Salinella e la Riserva naturale Stornara

Da fare:
Parco acquatico Metaponto

Giorno 9. Matera

Distanza da Borgo San Gaetano: 40 km

Torniamo nell’entroterra per visitare quella città Patrimonio UNESCO che non ha bisogno di presentazioni.
Matera, già Capitale Europea della Cultura, si apre sulla murgia lucana con uno spettacolo unico nel suo genere.
Tra chiese rupestri e Sassi, resta comunque uno dei paesaggi più caratteristici di tutta Italia.

Da vedere:
Parco della Murgia Materana
Sassi di Matera
Matera sotterranea
Cripta del peccato originale, una chiesa rupestre a soli 10 km da Matera

DICONO DI NOI

WhatsApp chat

Preferenze della Privacy

Close your account?

Your account will be closed and all data will be permanently deleted and cannot be recovered. Are you sure?

BOOKING GUEST REVIEW AWARDS 2019
Recensioni